Equipaggio di Senigallia vince al secondo raduno Ferrari Maserati centro Italia

PINETO (TE) – Finisce a Senigallia lo speciale trofeo messo in palio in occasione del secondo raduno Ferrari-Meserati tenutosi domenica scorsa 10 luglio 2016 a Pineto (Te) e Città Sant’Angelo (Pe) sotto l’egida della Scuderia Ferrari Club di Montemarciano (An).

Alla manifestazione hanno preso parte circa 40 equipaggi provenienti da Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise tra cui l’ultima costosissima vettura di Maranello (La Ferrari 960 cavalli). 

Sul traguardo pinetese, nella gara di accelerazione,  Enzo Marcantognini e Pietro Landi sono sfrecciati sotto la bandiera a scacchi a bordo di una Ferrari 458 incassando il miglior tempo in assoluto fermando le lancette del cronometro a 24’70”. 

La lunga carovana delle rosse è ripartita dal piazzale della concessionaria Progetto Auto  alla volta dell’outlet “Città Sant’Angelo Village” per raggiungere successivamente la cantina “Sciarr” della famiglia D’Alesio. 

Dopo il previsto momento conviviale ritorno a Pineto nella piazza adiacente la gelateria Gran Caffè de Paris di Silvano Grossi dove don Guido Liberatore ha benedetto la carovana del cavallino rampante. 

Quindi la premiazione della prova di accelerazione alla presenza del vice-sindaco Cleto Pallini. 

Al termine grande soddisfazione per gli organizzatori Floriano Paialunga e Lanfranco D’Alesio che hanno già raggiunto accordi per affiancare con Ferrari, Alfa Romeo e Maserati l’edizione 2017 della Coppa Acerbo.                                                                                                                                

  Alfonso Aloisi

Tratto dal Corriere del web.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi